Purè istantaneo

Ammettiamolo, quanti di noi rinunciano al purè a causa del poco tempo a disposizione?
E quanti di noi ricorrono a quello istantaneo delle famose bustine versa e mescola?
Prepararsi il purè istantaneo in casa è molto semplice, basta sfruttare una giornata in cui si ha un po’ di tempo libero e l’avremo pronto per quel giorno che invece di tempo non ce ne sarà proprio.
Vi basterà versarlo in una pentola col latte bollente e in pochi secondi avrete il vostro purè.
Per dosaggi e metodo di preparazione vi rimando alla fine della ricetta.

IMG_7939.JPG
Ingredienti
Patate

Preparazione
Pelate le patate, lavatele in acqua fredda e tagliatele a fette sottili.
Sbollentatele in una pentola di acqua bollente per 5 minuti e scolatele lasciandole raffreddare.
Disponete le fette sui cestelli dell’essiccatore (o in alternativa va bene il forno a 50/60 gradi) e fatele asciugare completamente finché non risulteranno belle croccanti e prive d’acqua.
Frullatele grossolanamente e fate asciugare la farina ottenuta ancora per un paio d’ore.
Frullate nuovamente fino ad ottenere una polvere sottile.
Il vostro purè istantaneo è pronto.

Come cucinarlo
250 gr di farina di patate
500 ml di latte
80 gr di burro
Parmigiano reggiano
Sale
Pepe

Portare il latte ad ebollizione, togliete la pentola dal fuoco e versate lentamente la farina di patate.
Continuando a mescolare aggiungete il burro, il parmigiano, il sale e il pepe.

La farina di patate si conserva in barattoli di vetro a chiusura ermetica o sottovuoto.
Questa farina può essere utilizzata anche come addensante per salse e sughi.