Latte di Avena

Il latte vegetale comincia a essere sempre più conosciuto e usato ma molti di quelli in commercio contengono ingredienti poco salutari o hanno prezzi decisamente poco economici.
Farli in casa non è così complicato come sembra, ovviamente si conservano solo per pochi giorni ma almeno sappiamo cosa c’è al loro interno e riusciamo a contenere i costi.
Il latte di avena ha un gusto molto particolare, bevendolo si sente chiaramente il sapore del cereale, farlo in casa è molto semplice (se non si possiede l’estrattore sarà sufficiente usare un frullatore) e i costi sono contenuti in quanto si utilizzano i fiocchi d’avena.
Questa è la versione “base” ma si può variare a piacere aggiungendo qualche aroma (come la vaniglia) o magari il cacao.

IMG_4102.JPG

Ingredienti per 1 litro:
– 170 gr di fiocchi d’avena
– 900 ml di acqua + 200 ml per lo scarto
– 1 pizzico di sale
– 1 cucchiaio di miele o dolcificante a piacere

Procedimento:
1. Mettete i fiocchi d’avena in ammollo con 900 ml di acqua e lasciate a riposo per 4 ore.

2. Versate acqua e avena nell’estrattore poco alla volta.

3. Aggiungete 200 ml di acqua nello scarto e passate nuovamente nell’estrattore.

Se non avete l’estrattore potete versare i fiochi d’avena e tutta l’acqua (900 ml di ammollo + 200 ml) in un frullatore, frullate finemente e filtrate con un colino a maglie sottili.

4. Aggiungete il sale e il miele e mescolate bene, imbottigliate filtrando con un colino per eliminare eventuali residui. Se il latte risultasse troppo denso aggiungete un po’ d’acqua fino ad ottenere la consistenza desiderata.

5. Conservate in frigo per 2/3 giorni al massimo agitando bene la bottiglia prima di versare il latte.

Annunci

Muffin vegan ai mirtilli e banana

E’ una ricetta che si è rivelata incredibilmente buona, nata per la richiesta di un’amica.
Questi muffin sono sicuramente tra i migliori che ho cucinato e sono già diventati una delle mie colazioni preferite.
Ecco qui una ricetta veloce e senza nessun ingrediente di origine animale per dei muffin belli, profumati e, soprattutto, buonissimi.
Potete trovare la versione di questa ricetta anche adattata al Monsieur Cuisine cliccando qui.

IMG_4022.JPG

Ingredienti per 12 muffin:
– 100 gr di mirtilli
– 100 gr di banana
– 200 ml di latte di cocco
– 50 gr di olio di semi
– 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
– 80 gr di zucchero di canna
– 200 gr di farina 00
– 1 cucchiaio di lievito per dolci

Procedimento:
1. Versate il latte di cocco in una ciotola. Aggiungete l’olio di semi, lo zucchero di canna e l’estratto di vaniglia. Mescolate con una frusta amalgamando gli ingredienti.

2. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e mescolate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

3. Tagliate a cubetti la banana e aggiungetela all’impasto assieme ai mirtilli. Mescolate delicatamente con un cucchiaio di legno o una spatola per non rompere la frutta.


4. Versate l’impasto in 12 stampi per muffin e infornate nel forno preriscaldato a 180° per 30/35 minuti.


5. Una volta che i muffin si saranno raffreddati, cospargeteli di zucchero a velo e servite.

Pancake vegan

I pancake sono una delle colazioni più frequenti in casa nostra, che siano accompagnati da marmellata, crema di cioccolato o sciroppo d’acero vengono sempre apprezzati.
Al mattino non ho molta voglia di mettermi ai fornelli quindi, dopo vari tentativi, ho trovato una ricetta leggera e molto veloce che però nulla toglie a questo buonissimo piatto.
Eccola qui.

IMG_4008

Ingredienti per 4/5 pancake:
– 130 gr di farina di farro
– 1 cucchiaio di zucchero di canna
– 1 cucchiaino di bircabonato
– qualche goccia di succo di limone
– 160 ml di latte di riso

Procedimento:
1. Versate in una ciotola la farina e lo zucchero. Aggiungete il bicarbonato bagnandolo con qualche goccia di succo di limone.

2. Aggiungete il latte e mescolate il composto con una frusta fino ad ottenere una consistenza simile a quella della yogurt.

3. Scaldate una padella antiaderente e versateci 3 cucchiai d’impasto, quando sulla superficie del pancake si formeranno delle bolle d’aria giratelo e lasciate cuocere anche l’altro lato, ci mettereano meno di un minuto a cucinare. Continuate così fino ad esaurire il composto.

4. Servite i pancake caldi con una guarnizione a piacimento.