Crackers con esubero di Pasta Madre

Chi utilizza il lievito madre sa bene che, ad ogni rinfresco, capita di ritrovarsi con un esubero della nostra Pasta Madre.
Ieri pomeriggio ho rinfrescato la mia e mi sono ritrovata con un piccolo esubero che non volevo buttare, ho ricavato degli ottimi crackers che sono spariti durante la cena.
Ecco la ricetta base che potete personalizzare aggiungendo erbe aromatiche come il rosmarino, semi come il sesamo o spezie come la paprika.

20180923_175302.jpg

Ingredienti:
– 150 gr di lievito madre non rinfrescato
– 80 gr di farina (quella che preferite, ottima la 1 e la 2)
– 30 ml circa di acqua (ogni farina assorbe acqua in maniera differente)
– 1 cucchiaio di olio EVO
– 1 cucchiaino di sale
– 1 cucchiaino di malto d’orzo (può essere sostituito con 1 cucchiaino raso di zucchero)

Procedimento:
1. Mettere il lievito madre in una ciotola, aggiungere l’acqua e il malto mescolando.

2.Aggiungere la farina, l’olio e il sale e impastare fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Mettere il panetto in una ciotola e coprire con carta trasparente. Lasciar riposare per almeno 2 ore (perfetto il forno spento).

3. Stendere l’impasto in un rettangolo sottile da cui ricavare dei rettangoli più piccoli. Disporre i crackers in una teglia coperta da carta forno e lasciar riposare 30 minuti.

4. Infornare in forno preriscaldato a 200° per circa 10 minuti (la cottura può variare leggermente in base alla grandezza dei vostri crackers).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...