Panettone

Anche quest’anno è arrivata la vigilia di Natale, quale ricetta migliore di quella del panettone?
Sta sera sarà sicuramente su tutte le tavole.
Questa è una ricetta relativamente veloce che ho provato l’altro giorno, per gusti personali non ho inserito i canditi anche se nella ricetta erano previsti, i tempi di cottura sono indicativi perché variano a seconda del forno quindi controllatela spesso.
Ecco la ricetta!

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a4e/78212198/files/2014/12/img_8057.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a4e/78212198/files/2014/12/img_8056.jpg
Ingredienti
– 250 gr di farina 00
– 250 gr di farina Manitoba
– 160 gr di zucchero
– una bacca di vaniglia o una fialetta di aroma
– 1 cucchiaino di malto (o di zucchero)
– 5 gr di sale
– 160 gr di burro
– 7 uova (4 intere e 3 tuorli)
– la scorza grattuggiata di un limone non trattato
– 6 gr di lievito di birra disidratato
– 60 gr di latte intero
– 120 gr di uvetta passita
– 40 gr di arancia candita
– 40 gr di cedro candito

Procedimento
Primo impasto: mescolate i tipi di farina tra loro.
Impastate in una ciotola il latte intiepidito, 3 gr di lievito, il cucchiaino di malto (o di zucchero) e 100 gr di farina fino ad ottenere un panetto che porrete in una ciotola coperta con carta trasparente.
Lasciate lievitare per 1 ora (fino al raddoppiamento del volume) in un luogo asciutto e caldo, lontano da sbalzi di temperatura e correnti d’aria (come sempre l’ideale è il forno spento con luce accesa).
Secondo impasto: aggiungete all’impasto precedente 180 gr di farina, i restati 3 gr di lievito e 2 uova a temperatura ambiente, lavorate il composto che dovrà risultare elastico e non appiccicoso.
A questo punto aggiungete 60 gr di zucchero e continuate a lavorare finchè lo zucchero non sarà assorbito bene dall’impasto.
Adesso aggiungete 60 gr di burro ammorbidito un po’ alla volta facendolo assorbire bene dal composto che, alla fine, dovrà essere ancora elastico e non eccessivamente appiccicoso da rendere difficile la lavorazione.
Rimettete l’impasto a lievitare nella ciotola coperta da carta trasparente per 3/4 ore (fino a quando raddoppia di volume).
Terzo impasto: lavorare leggermente il composto e aggiungete la restante farina, 2 uova inetere e i 3 tuorli a temperatura ambiente, ammalgamate bene il tutto.
Ora aggiungete lo zucchero rimanente, i bacelli della bacca di vaniglia (o la fialetta di aroma) e il sale facendo assorbire tutto al composto, poi fate la stessa cosa col burro rimanente a temperatura ambiente.
Quando il composto sarà omogeneo aggiungete la buccia del limone, l’uvetta e i canditi, lavorate fino a quando gli ingredienti non saranno ben ammalgamati (l’impasto dovra essere leggermente appiccicoso ma non liquido).
Riponete nuovamente nella ciotola coperta con carta trasparente a lievitare per 3/4 ore (sempre fino a raddoppiamento del volume).
Quarto impasto: quando il composto sarà ben lievitato lavoratelo aiutandovi con una spatola e trasferitelo in uno stampo per panettoni, lasciate lievitare ancora per 2 ore (fino a quando non raggiunge il bordo dello stampo).
Cottura: incidete la sommità del panettone con un coltello affilato formando una croce al centro della quale andrete a mettere un cubetto di burro.
Infornate nella parte bassa del forno a 200° per 10 minuti (mettete nel forno una vaschetta di acqua che manterà l’umidita impedendo al panettone di seccarsi troppo durante la cottura).
Trascorsi i 10 minuti abbassate la temperatura del forno a 190° e continuate la cottura per altri 10 minuti.
Adesso abbassate ulteriormente la temperatura del forno a 180° e cuocete per circa 40 minuti coprendo il panettone con della carta alluminio se si scurisce troppo.
Controllate bene la cottura prima di sfornare il panettone e se necessario proseguire fino a quando l’interno non risulterà ben cotto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...