Dado granulare di carne

Ho pensato a quale sarebbe potuta essere la prima ricetta che avrei pubblicato, quale di quelle presenti nel mio quaderno pieno di scritte e appunti avrei messo giù per prima?
Alla fine ho deciso che sarebbe stata una di quelle che mi hanno reso più orgogliosa in assoluto: il dado granulare.
Il primo è quello di carne ma presto seguirà quello vegetale non temete.
Il dado è uno degli ingredienti più utilizzati nelle nostre cucine, certo in commercio ne esistono tantissimi tipi ma il vantaggio di farselo in casa è enorme per la nostra salute e per il nostro orgoglio.
Ovviamente non mancate di lasciarmi i vostri commenti, di espormi le vostre domande o i vostri dubbi.
Quindi senza ulteriori indugi passo alla ricetta!

IMG_7936-0.JPG
Ingredienti:
– 500 gr di carne a scelta (manzo/pollo/tacchino)
– 4 carote
– 3 gambi di sedano con le foglie
– 1 cipolla
– 1 patata piccola
– 3 rametti di prezzemolo
– 2 rametti di rosmarino
– 1 cucchiaino di curcuma

Preparazione:
Tritare la carne e saltarla in padella finché non ha eliminato tutta l’acqua, lasciar raffreddare.
Pelare le patate, tagliarle a fettine e scottarle in acqua bollente per 5 minuti, scolare e lasciar raffreddare.
Nel frattempo pulire il resto della verdura e tagliare carote, gambi di sedano e cipolla a fette.
Disporre gli ingredienti nei cestelli dell’essiccatore ed essiccare bene tutto.
Se non si dispone dell’essiccatore si può utilizzare il forno ad una temperatura di 60 gradi tenendo presente che ci possono volere fino a 8 ore per essiccare completamente alcuni ingredienti.
Mettere tutti gli ingredienti nel frullatore e frullare grossolanamente aggiungendo il 70/80% di peso in sale (si va a gusti in base a quanto il dado ci piace salato) e la curcuma.
Porre il dado nei cestelli del l’essiccatore ad asciugare ancora un paio d’ore.
Frullare nuovamente fino a raggiungere una polvere omogenea.
Conservare il dado in vasetti di vetro a chiusura ermetica fino a sei mesi o sottovuoto fino ad un anno.

La ricetta è personale, quindi se qualcuno volesse usarla dovrà fare riferimento al blog o riportare il link della ricetta.
Grazie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...